header
stella
homelibriautoreVerulengogeshwa olerscontatti

Intervista - Serie Le sette case
novità

Codice infranto - nuovo horror targato Dunwich EdizioniCodice infranto


Quando le più inconcepibili perversioni dell'uomo riusciranno a materializzare l'oscurità attorno a te, non nutrire più alcun dubbio. Ogni codice è stato infranto. Milioni di stelle si sono già spente. E un abominio di carne e di sangue si fa largo nella nostra realtà ed esige vendetta. 

Codice infranto di Fabrizio Valenza, perfetto mix di mystery e supernatural, è un libro che ti s'inchioda alle mani.

DANILO ARONA

Tutto ciò che succede nel libro non è un caso, non è lasciato solo ed esclusivamente all'immaginario del lettore. I personaggi sono costruiti alla perfezione lasciandovi intorno sempre un alone di mistero che, poi, viene dipanato pagina dopo pagina.

LETTERATURA HORROR.IT


in primo piano

Canta, che ti passaCanta, che ti passa. Casa n. 7.

Giovanna vibra per la rabbia che fluisce in lei. Lo giura a se stessa, non lascerà più spazio a uomini come Francesco, incapaci di mantenersi fedeli, di essere davvero ‘uomini’ rispettando una donna. La sera di quel giorno in cui lo lascia, invoca la Luna, e nella sconfinata malinconica bellezza dell’astro serale esprime il suo desiderio fatale.
Attenzione, mai lasciarsi andare senza pensare alle conseguenze, soprattutto per una donna come lei, che al bon ton ci ha sempre tenuto. Potrebbero sorgere voci dal nulla, potrebbero nascere incubi dal sole, potrebbero risvegliarsi doti nascoste della mente e dell’anima. Ma qualcosa di molto peggio potrebbe essere in agguato.
La settima e ultima casa del ciclo horror di Fabrizio Valenza giunge a chiudere il cerchio iniziato con La porta sbagliata, in questo breve e appassionante canto notturno.

IntervistaIl 6° libro delle Sette case horror.

Uno degli abitanti più conosciuti di Verulengo è Aroldo Facce, antiquario famoso in tutto il mondo per la sua incredibile collezione di reperti storici e artistici. Non ha mai concesso un’intervista e sul suo conto circolano storie fantasiose. Quando decide di far luce sul suo passato, sceglie il misconosciuto pubblicista Domenico Valori. L’intervista che gli concederà lo renderà famoso, ma come contropartita gli chiederà qualcosa che non potrà rifiutarsi di fare. Anzi, ancora meglio: qualcosa che non vorrà rifiutarsi di fare. Verulengo aggiunge un altro capitolo alla sua lunga lista di ombre cittadine.